ON LINE LA BIBBIA PIU’ ANTICA DEL MONDO

La prima parte del «Codex Sinaiticus», il manoscritto considerato la Bibbia più antica ancora esistente, sarà consultabile a partire da giovedì prossimo in Internet: lo ha annunciato ieri la Biblioteca dell’ Università di Lipsia, che si è occupata della digitalizzazione del cimelio. Le pergamene della Bibbia del Sinai furono trascritte in lingua greca nella prima metà del IV secolo d.C. in Egitto; sono ripartite tra il monastero di Santa Caterina sul Sinai, la Biblioteca Russa di San Pietroburgo, la British Library di Londra e appunto Lipsia. La versione digitalizzata () sarà composta da un centinaio di fogli. Per la versione completa bisognerà aspettare il 2009, Sui fogli di pergamena del Codex Sinaiticus è riportata circa la metà del Vecchio Testamento, alcuni testi apocrifi e l’intero Nuovo Testamento.

Da Avvenire del 22/07/08

Share This:

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *