JOHN FINNIS: LA MIA CONVERSIONE

Uno dei maggiori riformulatori del giusnaturalismo è unanimemente considerato John Finnis. Docente nelle prestigiose Università di Oxford e Notre Dame, ateo negli anni della giovinezza, è quindi passato a una visione teistica, arrivando a convertirsi al cattolicesimo dopo il primo anno di permanenza a Oxford. Descrive così questi passaggi in …

PROVVIDDENZA O PIANIFICAZIONE?

Satana non allontana dalla fede, ma suggerisce a ciascuno di salvare se stesso, lo incoraggia a fabbricare il suo piccolo cielo privato, e la sua superbia lo rende “manager dell’autosufficienza e padre dell’utopia”, cioè i mali della modernità. Infatti voler creare da sé la felicità, propria e degli altri, significa …

DALL’ABORTO AL PRO-LIFE

Norma McCorvey è la giovane mamma che nel 1973 strappò alla Corte Suprema degli Stati Uniti la famosa decisione che decretò la libertà di abortire negli USA. Consacrata a simbolo del femminismo e del laicismo americano, lesbica dichiarata, militante pro aborto, succesivamente al fatto raccontato qui sotto, si è convertita …

SCIENZA ED INTELLIGENZA CREATRICE

Il Presidente della Federazione Mondiale degli Scienziati, Antonino Zichichi, ha scritto un interessante articolo su La Bussola […]. Il tema è il “terzo Big-Bang”, cioé il passaggio da un universo con vita priva di ragione ad un universo con vita dotata di ragione. L’universo avrebbe potuto essere esattamente com’è, con le stesse …

ROSMINI: DIFENDERCI DALLE PRETESE ESASPERATE DELLA MODERNITA’

L’impegno centrale per Rosmini è quello di ripensare la tradizione del pensiero cristiano alla luce delle esperienze filosofiche della modernità; egli non vuole cadere nel razionalismo e nel soggettivismo moderno ma, nello stesso tempo, intende creare un’armonia tra filosofia moderna e tradizione. Il male della contemporaneità è individuabile nell’esasperazione razionalistica …

CONFUSIONE POLITICA? CI PENSA ROSMINI

Gli interessi di Rosmini per la politica, intesa come teoria e prassi, iniziano da quando era molto giovane e terminano sul letto di morte. Il suo primo grande studio politico lo compie giovanissimo, gli ultimi interessi li coltiva sulla nascente Italia unita (stava morendo quando gli comunicano la decisione di …

L’ANTIRELIGIONE ED IL CRISTIANO

«C’è il pericolo che la ragione, la cosiddetta ragione occidentale, sostenga di avere finalmente riconosciuto ciò che è giusto e avanzi una pretesa di totalità che è nemica della libertà. Credo necessario denunciare con forza questa minaccia. Nessuno è costretto a essere cristiano. Ma nessuno deve essere costretto a vivere …

LA SCIENZA HA ANCORA BISOGNO DI DIO

Dopo le azzardatissime dichiarazioni di Stephen Hawking -sicuramente molto autopubblicitarie- secondo il quale «la «filosofia è morta e non è necessario ricorrere a Dio per dare inizio all’universo», sono state moltissime le repliche di colleghi e scienziati (molte delle quali raccolte nell’articolo Creazione senza Dio? Gli scienziati rispondono a Stephen …

CASTITA’ DEI FIGLI DI DIO

Cristo ha sempre proposto la castità come qualità dell’amore, poiché il Vangelo non concepisce la persona come soggetto che agisce in relazione al piacere. 
La piacevolezza di un atto può costituire la conseguenza all’azione, ma non la finalità principale, la quale rimane sempre soggetta a categorie morali più alte e …